Stima avarie e danni







    Nel campo strettamente tecnico giuridico le avarie marittime sono da decenni regolamentate con le regole di “York e Anversa”, divise in avarie comuni ed avarie particolari. Trattasi comunque di  ordinamenti che  regolamentano principalmente eventi sinistrosi nell’area dei trasporti commerciali.

   Nel campo della nautica da diporto, invece, vengono “genericamente ed imprecisamente” chiamate avarie tutti i danni riportati da una imbarcazione derivanti da urto contro ostacolo fisso, contro altro galleggiante o semplicemente danni meccanici  o elettrici in genere che ne limitano totalmente o parzialmente la sua efficienza.

   La perizia, in questo caso, e’ indirizzata alla verifica della gravità del danno che puo risultare strutturale, meccanico o solo estetico.  La quantificazione monetaria dell’avaria risulta assolutamente necessaria ai fini di valutare ad esempio la congruità di proventi o di offerte di risarcimento.

   Nicola Bartolini  esegue perizie tecniche ed estimative per la valutazioni di danni derivanti da collisioni, eventi atmosferici, eventi eccezionali, affondamento, incendio, allagamento. La sua competenza è estesa a tutti gli aspetti tecnici degli yachts e del naviglio mercantile; strutture, impianti,  sistemi propulsivi, arredamenti interni.
   L’organizzazione potrà inoltre fornire  consulenza legale per indirizzare il cliente ad intraprendere la miglior strada per essere risarcito dei danni subiti o far riconoscere i suoi diritti.

  L’esperienza maturata negli anni è offerta sia alle Compagnie d’Assicurazione, sia a società di leasing, ma  può risultare anche utile  al proprietario di unità da diporto al fine di risolvere un eventuale contenzioso. La perizia ha lo scopo di far valere i diritti nei confronti di chi ha  causato un danno, di chi lo deve risarcire o per contrastare eventuali richieste infondate.

  Attualmente il servizio in questo campo è scelto dai più rappresentativi gruppi assicurati del mercato e dei maggiori istituti bancari e di leasing per perizie di valutazione, ritiro o S.A.L.

  La consulenza può non servire esclusivamente alla valutazione di un danno, ma anche alla scelta del più appropriato metodo di riparazione al fine di economizzare ed ottimizzare la spesa per il ripristino.