Stima valore commerciale







    La redazione di certificati attestanti il valore commerciale di una nave (vedi art. 136 C.N.) è una delle tipiche attività professionali svolte dagli iscritti al ruolo dei Mediatori Marittimi,  data la loro ottima conoscenza del mercato della compravendita e del corso dei noli, nonchè l’imparzialità, l’indipendenza e l’equidistanza che deve caratterizzarne l’operato. 

   Il Mediatore marittimo è il professionista a  cui si rivolgono abitualmente armatori, banche, enti dello stato, compagnie di assicurazione e privati in genere, al fine di ottenere la stima del valore commerciale, eventualmente asseverata, dal natante all’ imbarcazone da diporto, fino alla nave mercantile, da opporre validamente nei confronti di terzi.

    L’organizzazione gestita da Nicola Bartolini è specializzata nei servizi di mediazione, sia per la vendita e il riposizionamento di imbarcazioni e navi di proprietà del sistema finanziario (banche, società di leasing, società finanziarie) o della pubblica amministrazione (tribunali ed istituti vari), sia nella semplice compravendita tra privati.

  In ogni trattativa risulta fondamentale stabilire il valore del bene in oggetto, con la nostra esperienza vi accompagneremo nella scelta della migliore imbarcazione all’interno del vostro range di spesa, nella trattativa, fino alla stipula del contratto finale.

  La ricerca del giusto valore commerciale di una unità da diporto e’ dato dall’insieme di molteplici aspetti oltre a quelli canonici come il tipo, il modello, il cantiere e l’anno di fabricazione, non ultimi, ad esempio, il numero dei proprietari, eventuali lavori di refitting totale o parziale ai quali è stata sottoposta, cambiamenti di classe, riparazioni più o meno importanti, Interventi sui gruppi di propulsione, ammodernamenti o optional in genere.